Capriate

Dima Legnami s.r.l progetta e realizza tetti e strutture con capriate e travi in legno lamellare e in legno massello a spigolo vivo o “uso fiume” adottando sistemi produttivi tecnologicamente all'avanguardia per la realizzazione di strutture in legno lamellare da impiegarsi nei più svariati settori: Impianti sportivi (palasport, palestre, piscine, ...); Chiese; Auditorium; Terziario (centri commerciali, alberghi, ...); Edilizia produttiva (edifici industriali, aziende agricole, cantine, ...); Edilizia civile (scuole, ponti, arredo urbano,...); Edilizia residenziale (abitazioni, case vacanza,...).

La capriata si compone dalla:
- Catena: parte inferiore che può essere in legno o in acciaio.
- Puntoni: travi inclinati con la pendenza del tetto da realizzare alla parte inferiore collegati con incastro alla catena e a quella superiore col monaco.
- Monaco: parte verticale tra i due puntoni che scende fino a sfiorare la catena.
- Saettoni: che partono dalla parte inferiore del monaco e vanno ad incastrarsi sui puntoni.
- Ferrature: sono piastre in ferro battuto che si mettono su tutti i giunti che compongono la capriata.